Come Toccare Una Ragazza Per Sedurla

Scopri come fare KINO ESCALATION secondo il modello non verbale Colpo Di Fulmine

come toccare le donne per sedurle

2 atti non verbali che ti permettono di sedurre una donna col tocco che nessun seduttore non verbale esperto è pronto a rivelarti

Secondo la PNL esistono tipologie di persone diverse per quanto riguarda l'uso che fanno del loro sistema nervoso.

Tipologie spiccatamente visive che rappresentano il mondo per immagini e gradiscono vedere.

Tipologie auditive, che filtrano significati e percezioni attraverso i suoni in misura superiore che per gli altri sensi.

Tipologie cenestesiche o gli amanti delle sensazioni e delle azioni manuali, quelli che interessano a noi in questo contesto.

Ecco come toccare una donna per sedurla quando sappiamo essere una tipologia cenestesica.

La donna cenestesica è talmente sensibile alle sensazioni che prova nel proprio corpo, che solo "l'immaginare" di trovarsi in un posto freddo e umido, la farebbe skizzare come una rana nell'acqua bollente.

È importantissimo suddividere e capire con quale tipologia neuro-sensoriale ci troviamo ad interagire proprio per poter scegliere il giusto set di atti non verbali da inviare nella giusta sequenza per attrarre una donna.

Se lei è cenestesica non sarà la tua voce modulata a permetterti di accedere alla sua stanza dei bottoni e neanche il tuo contatto d'occhi o il modo figo in cui ti muovi.

Lei vuole sensazioni, impressioni, emozioni, sapori, calore, vicinanza, abbracci, carezze, sentirsi prendere la mano mentre camminate etc.

Capire a fondo come sedurre una donna col tocco quindi significa essere sicuri che il soggetto sia una cenestesica e a quel punto mettere in evidenza due strumenti non verbali potentissimi che sono la prossemica spaziale e la kino o digitale o "tocco".

Attenzione: quando tocchi te stesso tale gesto non viene classificato nel canale della cinesica (visiva) ma nella digitale.

Il soggetto nel vedere il modo in cui ti passi la mano sui capelli fa propria quella immagine e ne vive la corrispondente sensazione e come se stessi dicendo a lei:"immagina cosa proverebbe una donna a piedi nudi nel camminare su una piattaforma d'acciaio rovente".

Le immagini nella mente non sono solo di tipo visivo, ma possono essere immagini auditive (il ricordo di un suono) o cenestesiche (immaginare la morbidezza del pelo di un gattino mentre lo si accarezza).

Ci sono 3 modi di usare la digitale per inviare uno stimolo creante il flash in una donna che sono:

1) Il tocco intenzionale (push and pull) da usare quando si è in confidenza.

2) Il tocco motivato (da usare come scusante per poter toccare, ad esempio quando dici a lei:"Quanto è fredda la perla che porti intorno al collo?" mentre ti avvicini per toccarla.

3) toccamento inconsapevole o non intenzionale (quando con il gomito sfiori il suo capezzolo mentre le stai indicando col dito che strada fare).

Allo stesso modo funziona sul cenestesico il canale della prossemica che viene usata come un trampolino di lancio della digitale.

Ogni qualvolta distrai la sua parte razionale parlando e fai un passo in avanti avvicinando il tuo viso al suo, stai inviando uno stimolo prossemico.

Se hai fatto bene la fase di accesso e le risulti gradito, quel tuo avvicinamento le susciterà un calore tensionale piacevole tale da farle inumidire la vagina.

Se intendi scoprire le "pepite d'oro" sulla prossemica e digitale e su come applicarla nel mondo reale creando fenomeni sulle donne che ti lasceranno letteralmente a bocca aperta, allora puoi approfondire cliccando il pulsante in basso.

ILOS

 

arrow
Scopri di più clicca qui ...